• Google Art Project
  • Facebook
  • YouTube
  • Flickr
  • Trip advisor
  • Twitter
  • Followgram
  • Pinterest

Piatto con leone

Ditta G.L. Fratelli Chiotti

1884

Ceramica ingobbiata, graffita, dipinta a ramina e ferraccia, invetriata Diametro cm 24
inventario C011  

Il piatto riproduce un bacino murato sul lato ovest del campanile di San Giovanni di Avigliana (Torino), della seconda metà del XIV secolo. Presenta nel cavetto un leone posto di profilo preceduto da un piccolo albero e, sulla tesa, un doppio bordo a zig-zag. Sensibile è l’ispirazione orientale: confronti iconografici calzanti si riscontrano nelle ceramiche sicule, come in un piatto tunisino di San Zeno di Pisa, dell’inizio dell’XI secolo. Quello di murare a scopo decorativo bacini ceramici sui campanili delle chiese fu uso diffuso in molte regioni italiane tra XI e XIV secolo. Il corpus dei bacini della chiesa di San Giovanni, insieme a quelli della chiesa di Santa Maria di Avigliana e della precettoria di Sant’Antonio di Ranverso a Buttigliera Alta (Torino), costituirono il principale modello per la realizzazione del vasellame esposto nella Rocca nel 1884. Le copie dei catini aviglianesi furono eseguite dai fratelli Giuseppe e Luigi Chiotti, titolari a Torino di una ditta specializzata nel commercio e nella decorazione di ceramiche e cristalli.