• Google Art Project
  • Facebook
  • YouTube
  • Flickr
  • Trip advisor
  • Twitter
  • Followgram
  • Pinterest

 

 successiva

I filosofi dell'antichità

Francesco Chiapasco

1950 circa

Tempera su intonaco

La serie di venticinque personaggi raffigura filosofi e uomini saggi dell’antichità, tra cui Aristotele, Boezio, Anselmo, Platone, Salomone. Ognuno di essi porta scritto su un cartiglio un proverbio o una sentenza morale in francese antico. Riproducono i filosofi dipinti nel cortile del castello di Fénis per mano di collaboratori di Giacomo Jaquerio, intorno al 1415-1420. Le quartine attribuite ai diversi personaggi non sono estratte da loro opere, ma provengono da raccolte di sentenze e proverbi che si conservano in numerosi esemplari manoscritti del XIV – XV secolo nelle biblioteche di Francia. Nel 1884, Giuseppe Rollini eseguì l’affresco nella Rocca, che fu danneggiato durante la II guerra mondiale e quindi ridipinto.